16 maggio 2013

Un pomeriggio per modellare

Il prossimo post doveva essere dedicato al lavoro feltroso che, per altro, non ho ancora avuto modo di consegnare. Però ieri c'è stato un pomeriggio creativo inatteso e volevo mostrarvi i risultati. Insieme a mia suocera, per la prima volta mi sono messa alla prova con una pasta modellabile che non avrei mai immaginato fosse così sfruttabile. O meglio...sapete quando seduti a tavola distrattamente si gioca con le molliche di pane e le si impasta con le dita continuamente? Ecco il principio è proprio questo, ma contemporaneamente è il recupero di una tradizione locale che sta scomparendo. Questo è un motivo in più per imparare ad utilizzarla, tanto più che è decisamente più economica della pasta di zucchero, e ha tanti tanti altri aspetti positivi! O_O

Vi mostro subito questi fiorellini che sono il risultato di una serata passata a fare, disfare, rimpastare, rifare e ridisfare...ma alla fine abbiamo un pò affinato la tecnica e ci siamo pure velocizzate. Io e mia suocera eravamo davvero molto soddisfatte a fine giornata...perciò non potevo non mostrarvi queste belle roselline!





Il risultato non è male, anzi....che sia un segno per avvicinarmi alle paste modellabili?? No, ancora no...però mai dire mai! ^_^

Questi fiorellini devono essere abbastanza piccoli e vengono usati specificatamente per decorare dei dolci tipici sardi, buonissimi tra l'altro, chiamati Is Pastissus (Paste reali di mandorle - che noi chiamiamo semplicemente pastine). A questo link potete trovare una delle tante ricette che ci sono sul web e anche delle foto molto carine che rendono l'idea della meravigliosa figura di questi dolcetti, particolarmente curati nella presentazione.

A presto!!! ^_^




4 commenti:

  1. Hai talento da vendere, Mary, davvero! *__*
    (e mi hai fatto venir voglia di pastissus, che qui in zona non si usano molto, purtroppo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra! *_*
      Che buone le pastineeeeee! gnam! ^_^

      Elimina
  2. Grazie Dany! ^_^
    Peccato che poi dovremo mangiarle! :P

    RispondiElimina

Un commento lasciato è un sorriso nella mia creatività. Grazie! ^_^